Festa dei Santi Patroni, ecco come cambia la viabilità a Brescia

In occasione della fiera dei Santi Patroni Faustino e Giovita la viabilità subirà alcune modifiche. Dalle 8 di martedì 12 febbraio alle 12 di sabato 16 febbraio cicli e motocicli, escluse le biciclette di BiciMia, non potranno sostare nelle vie interessate dalla fiera, e cioè via San Faustino, largo Formentone, corsetto Sant’Agata, Piazza della Loggia, via XXIV Maggio, via della Posta, via X Giornate, piazza Vittoria, via IV Novembre, piazza Mercato (da via IV Novembre a corso Palestro), via Gramsci, corso Zanardelli.

Dalle 7 alle 19 di giovedì 14 febbraio è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di via Marconi nel tratto compreso tra via Pasquali e via Ozanam. Dalle 22 di giovedì 14 febbraio alle 6 di sabato 16 febbraio saranno chiuse al traffico via San Faustino, contrada Pozzo dell’Olmo, via Giacomo Pulusella, rua Confettora, contrada del Carmine (nel tratto compreso tra via San Faustino e via Paitone), rua Sovera (nel tratto compreso tra corso Mameli e contrada del Carmine), via Porta Pile (nel tratto compreso tra via San Faustino e il civico 5), via Silvio Pellico, via del Castello (nel tratto compreso tra via San Faustino e via Alexander Langer), via della Rocca, via Elia Capriolo (nel tratto compreso tra via San Faustino e rua Sovera), largo Formentone, piazza della Loggia, corsetto Sant’Agata, via Ventiquattro Maggio, via Dieci Giornate, via Giuseppe Bertolotti, via Alessandro Volta, corso Mameli (nel tratto compreso tra via San Faustino e corsetto Sant’Agata), via della Posta, via Antonio Gramsci, via IV Novembre, via Verdi, corso Giuseppe Zanardelli, Tresanda del Sale,  Tresanda del Territorio, via Moretto (nel tratto compreso tra contrada del Cavalletto e via Antonio Gramsci). Nello stesso periodo e su entrambi i lati degli stessi tratti di strada sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata.

Inoltre, è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di via Trieste nel tratto compreso tra via X Giornate e via Mazzini. Compatibilmente alle esigenze della Fiera è consentita la circolazione in doppio senso ai residenti e alle persone autorizzate nelle seguenti strade: via Silvio Pellico, via Porta Pile (nel tratto  compreso tra via delle Battaglie e il civico 5), Tresanda del Sale, Tresanda del Territorio, rua Sovera, via Capriolo (nel tratto compreso tra rua Sovera e via Paitone), via Moretto (nel tratto compreso tra contrada del Cavalletto e via Gramsci), contrada del Cavalletto (nel tratto compreso tra Tresanda del Sale e Contrada Soncin Rotto), via della Rocca (con entrata e uscita da via del Castello), contrada Santa Chiara, contrada Pozzo dell’Olmo, via Giacomo Pulusella, rua Confettora, vicolo San Faustino.

I mezzi di soccorso potranno sostare in via Moretto, nel tratto tra via Gramsci e via Einaudi, mentre le auto pubbliche avranno la stessa area di sosta riservata e altre due, in via Gramsci sulla contro strada, in via Verdi e nello slargo che dà su corsetto Sant’Agata. Dalla mezzanotte di venerdì 15 febbraio alle 2 di sabato 16 febbraio è istituito il divieto di sosta in via Foscolo, per tutti i mezzi privi dell’autorizzazione riservata agli espositori. Dalle 7 alle 12 di venerdì 15 febbraio è vietato sostare su ambo i lati di via Tosio, per circa cento metri a ovest di via Crispi.

Dalle 7 alle 24 di venerdì 15 febbraio c’è un’ulteriore restrizione alla circolazione per i mezzi privati che superano la massa di 3,5 tonnellate, che potranno circolare solo nelle strade di maggiore scorrimento a meno che non abbiano l’autorizzazione riservata agli espositori: le tangenziali Sud, Ovest e Montelungo, via Oberdan, via Triumplina, via Torricella, via Collebeato, via Milano (nel tratto tra tangenziale Ovest e via Chiusure), via Valcamonica, via Orzinuovi, via Dalmazia (nel tratto tra via Orzinuovi e via Labirinto), via Labirinto, via S. Zeno, via Maggia, via S. Polo, via Bettole, viale Sant’Eufemia, via Merisi, via Serenissima e via Conicchio.

 

Nella giornata di venerdì 15 febbraio i percorsi di alcune linee del servizio di trasporto pubblico urbano subiranno alcune variazioni.

La linea 9 con direzione Buffalora percorrerà via XX Settembre senza svoltare in Corso Martiri della Libertà per poi riprendere il percorso normale all’altezza di via Saffi.

La linea 9 con direzione Violino percorrerà via Solferino, svolterà a destra in via Ferramola, a sinistra in via Vittorio Emanuele II per poi proseguire dritto lungo via dei Mille e riprendere il percorso normale.

La linea 11 con direzione Botticino proseguirà dritto lungo via San Martino della Battaglia, svolterà a destra in via Vittorio Emanuele II, a sinistra in largo Zanardelli e ancora a sinistra in via XX Settembre. Percorrerà poi via XXV Aprile, girerà a sinistra in via Spalto San Marco e a destra in Piazzale Arnaldo per poi riprendere il percorso normale.

La linea 12 con direzione Verrocchio proseguirà dritto per via XX Settembre e per via XXV Aprile, svolterà a sinistra in via Spalto San Marco, a destra in Piazzale Arnaldo e ancora a destra in via Lechi per poi riprendere il percorso normale.

La linea 18 con direzione parcheggio Castellini percorrerà via Montebello, svolterà a sinistra in via Lupi di Toscana, a destra in via Leonardo da Vinci e continuerà su via Fossa Bagni. Girerà a destra su Galleria Tito Speri e proseguirà in Piazza Martiri Belfiore, via Mazzini e via San Martino della Battaglia per poi svoltare a destra in via Vittorio Emanuele II, a sinistra in largo Zanardelli e ancora a sinistra in via XX Settembre. Procederà lungo via XXV Aprile, girerà a sinistra in via Spalto San Marco e a destra in Piazzale Arnaldo per poi riprendere il percorso normale.

La linea 18 con direzione Piazzale Beccaria (Park Volturno) percorrerà via Pusterla e proseguirà dritto su via Leonardo da Vinci e via Volturno per poi riprendere il percorso normale.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.