Al Teatro di Pontevico vanno in scena “I Promessi Sposi”

Sabato 10 novembre si terrà il secondo appuntamento della variegata stagione teatrale 2018 – 2019 del Teatro Comunale di Pontevico organizzata dall’Associazione per il teatro Le Muse. Alle ore 21.00 andrà in scena lo spettacolo «I Promessi Sposi», a cura della compagnia «Il Nodo Teatro» e con regia di Fiorenzo Savoldi.

Una storia immortale, un romanzo amato da generazioni e generazioni di lettori, una vicenda tragica e toccante, buffa ed appassionante che ha ancora tanto da raccontare.

Il capolavoro di Manzoni, nella riduzione drammaturgica ad opera di Raffaello Malesci, incontra il teatro in uno spettacolo originale e poetico che gli dona ancora più fascino ed emozione.

Accompagnati con grazia dalle ingegnose scelte di regia, ci si immerge come mai prima nelle vicende dei due malcapitati innamorati e ci si ritrova faccia a faccia con tutti gli indimenticabili personaggi manzoniani ormai entrati nell’immaginario collettivo.

Si ride dunque del pavido Don Abbondio (Giorgio Mosca) e della buffa Perpetua (Isabella Furnari); ci si fa travolgere dall’arroganza di Don Rodrigo (Stefano Maccarinelli) e dal carisma di Frate Cristoforo (Francesco Buffoli); si viene colpiti dalla conversione dell’Innominato (Danilo Furnari) ad opera del Cardinale Borromeo (Raffaello Malesci) e rallegrati dalla simpatica Agnese (Silvia Pipa); si segue con il fiato sospeso tutte le disavventure del tenace Renzo (Luca Miotto) e della mite Lucia (Elisa Benedetti).

Si ha allora un’occasione unica per avvicinarsi ad alcune delle pagine più belle della letteratura italiana, scoprendo nuovi dettagli o rispolverando vecchie reminiscenze, in una serata travolgente ed entusiasmante che si farà ricordare.

Biglietti:

  • intero platea: 12 €
  • ridotto platea (fino ai 14 anni): 8 €
  • galleria: 8 €

Per info e prenotazioni: www.teatropontevico.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.