Una casetta di libri al parco Nassirya

Mercoledì alle ore 16:30 La Casa del quartiere inaugurerà una casetta di libri al parco Nassirya (via Trivellini) di Brescia.

Sarà presente il gruppo di bambini che frequenta il doposcuola di Arci Ragazzi, la Casa del Quartiere insieme ai suoi volontari e il bibliobus (biblioteca itinerante).

Tutte le famiglie del quartiere sono invitate a portare i loro bambini, ci sarà una merenda e animazione per i più piccoli. Chi ha libri da donare è invitato a portarli mercoledì o a passare dalla Casa del Quartiere in via Milano 59. 

Lo scopo della libreria diffusa è, non solo quello di promuovere la lettura e la cultura, ma anche quello di spingere i suoi utilizzatori a condividere, oltre ai libri che amano, anche opinioni ed esperienze: diventare insomma, oltre ad un centro di diffusione del sapere anche un piccolo punto di aggregazione che favorisca la socialità e rafforzi il senso di appartenenza di un quartiere.

In allegato il volantino.

 

Che cos’è la Casetta dei Libri?

Grazie al progetto americano di Todd Boll che nel 2009 ha costruito la prima “Little Free Library” negli Stati Uniti, il concetto di biblioteca è cambiato e si è reinventato, trasformandosi da classica raccolta di libri custoditi in luoghi a volte lontani dai cittadini, in una realtà periferica, diffusa e alla portata di tutti, che si rinnova quotidianamente grazie all’interevento degli abitanti che la utilizzano e se ne prendono cura. In concreto la “Piccola Libreria al Parco” è una casetta di legno, resistente alla pioggia, piena di libri, accessibile a tutti, collocata in luogo, il parco Nassirya nel nostro caso, dove ci sia viavai di persone.

I residenti, ma anche i passanti occasionali, non devono fare altro che aprire lo sportello e prendere un libro in prestito, gratuitamente, alla sola condizione di rimpiazzare il libro prelevato con uno donato. Il motto delle “Little Free Library” è infatti “Take a book. Return a book” (prendi un libro, dona un libro).

Lo scopo della libreria diffusa è, non solo quello di promuovere la lettura e la cultura, ma anche quello di spingere i suoi utilizzatori a condividere, oltre ai libri che amano, anche opinioni ed esperienze: diventare insomma, oltre ad un centro di diffusione del sapere anche un piccolo punto di aggregazione che favorisca la socialità e rafforzi il senso di appartenenza di un quartiere, migliorando la qualità della vita, e nel caso di posizionamento in un parco, rendendolo più accessibile e meglio frequentato.

Prendendo spunto da altre realtà di questo tipo, già presenti in altri parchi di Brescia, la Casa del Quartiere ha voluto promuovere questa iniziativa nel parco Nassirya di Via Trivellini, per offrire un modello positivo e stimolante che possa dar luogo a momenti di partecipazione attiva agli abitanti della zona.

La Piccola Casetta del Parco Nassirya è stata realizzata da Cooperativa Sociale il Calabrone che ha seguito anche la parte relativa alla progettazione e ha fornito il materiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.