Sindrome da rientro dalle ferie, colpito 1 su 3

In base ai dati emersi dalla ricerca di In a Bottle con metodo WOA, su un campione 3500 uomini e donne, il 33% degli italiani soffre da sindrome da rientro e ciascuno affronta la cosa come meglio crede: cibo (48%), sonno (26%). Ma per molti l’ansia da rientro inizia ancor prima che le vacanze siano realmente finite e questo aggiunge ansia all’ansia.

Le preoccupazioni che maggiormente causano ansia da rientro sono l’idea di tornare a trascorrere molto rempo nei posti chiusi (32%), discussioni al lavoro (26%), il dover avere la settimana programmata (13%).

Un quarto degli italiani (25%) afferma che non si prepara in alcun modo perché solo pensarci fa aumentare l’ansia mentre il 13% spiega che si predispone riprendendo gradualmente le abitudini quotidiane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *